Cosa succederà: previsioni sull’evoluzione della pandemia

Pubblicato il Lascia un commento

Cosa succederà: previsioni sull’evoluzione della pandemia

Орігель Україна

La malattia da coronavirus ha causato una pandemia globale, costringendo l’umanità ad adottare misure di protezione e quarantena. Le restrizioni in Ucraina e nel mondo hanno causato molti cambiamenti che riguardano tutti gli abitanti del pianeta. Tuttavia, grazie all’azione collettiva, il tasso di malattia ha iniziato a diminuire, i negozi e le istituzioni pubbliche hanno riaperto, le scuole e gli asili hanno riaperto. Il calo del numero di casi positivi ha ridotto significativamente il carico di lavoro degli ospedali. Cosa possiamo aspettarci e quali sono le previsioni degli scienziati?

Tre previsioni per l’evoluzione della situazione pandemica

Ci sono attualmente tre modi in cui gli eventi legati all’epidemia di coronavirus potrebbero svolgersi:

  • La pandemia perderà la sua forza solo se tutte le persone saranno infettate da questo virus.
  • L’epidemia può essere sconfitta solo con la vaccinazione
  • La grave malattia non sarà completamente sconfitta

L’allentamento delle misure di quarantena è molto atteso da tutti, ma è solo l’inizio del cammino verso la completa abolizione di tali misure. L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede che la pandemia terminerà all’inizio del 2022. Tuttavia, il virus non può essere completamente eradicato in pochi anni, ma le misure restrittive possono essere abolite. Ciò è dovuto all’aumento delle conoscenze e della ricerca sull’infezione da coronavirus”.

Gli scienziati di tutto il mondo concordano sul fatto che questo è l’unico modo per proteggere la popolazione mondiale dalla COVID-19. Si tratta dell’immunità di gregge. Questa dovrebbe essere disponibile per il 60-70% della popolazione. Questi sono gli indicatori che interromperanno la catena di trasmissione del virus.

Tuttavia, molto probabilmente saranno necessarie rivaccinazioni periodiche, simili alle vaccinazioni annuali contro l’influenza. Queste misure contribuiranno a eliminare il rischio di un’infezione diffusa.

Il punto finale arriverà solo quando tutti gli aspetti della vita sociale e dell’economia saranno completamente ripristinati. Le conseguenze a lungo termine del coronavirus sulla salute saranno ridotte e il rischio di morte sarà eliminato. La vita normale non sarà la stessa di prima, ma grazie alla rapida risposta alla minaccia e all’efficace lotta contro di essa, torneranno le normali libertà economiche e sociali che erano state limitate durante la pandemia.

Nonostante la consolidata immunità della popolazione, è necessaria una continua sorveglianza e l’eliminazione dei singoli casi per controllare la diffusione del COVID-19. Tuttavia, questi casi rientreranno nella categoria del trattamento di routine delle malattie infettive, piuttosto che di quelle che cambieranno completamente la vita della società.

Arigel ha sviluppato un complesso vitaminico altamente potente REVITASOL e REVITASOL JUNIOR, in grado di colmare le carenze vitaminiche in pochi giorni. L’esclusiva tecnologia brevettata consente di aumentare l’assorbimento delle vitamine di oltre quattro volte.”

Unisciti a noi su Facebook e Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *