Problemi polmonari nella popolazione urbana

Pubblicato il Lascia un commento

Problemi polmonari nella popolazione urbana

Орігель Україна

Le persone che vivono nelle grandi città hanno molti fattori che influiscono negativamente sui loro polmoni. A partire dal continuo inquinamento atmosferico fino alle malattie virali. Molte città sono costruite in aree industriali con fabbriche che hanno un impatto negativo sull’ambiente esterno. I gas di scarico delle automobili hanno lo stesso effetto. Questi fattori possono causare gravi problemi di salute.

Quali sono le cause delle malattie polmonari?

È stato dimostrato che l’aria inquinata può causare malattie cardiache, innescare lo sviluppo del cancro ai polmoni e persino portare all’ictus. Le particelle invisibili di formaldeide, ossido nitrico, zolfo, monossido di carbonio e piombo contribuiscono al deterioramento della salute. Possono penetrare in profondità nel tessuto polmonare e accumularsi in esso. L’Ucraina ha un tasso di ospedalizzazione molto più alto rispetto ai Paesi europei, proprio a causa delle malattie polmonari. Naturalmente, non tutte sono legate all’inquinamento. La prevalenza di malattie che influenzano negativamente il sistema respiratorio è elevata. Tali patologie si manifestano spesso nelle persone di età superiore ai 65 anni. Sono alimentate da cattive abitudini, da un atteggiamento trascurato nei confronti della salute personale e da un sistema immunitario debole.

Come si possono prevenire le malattie polmonari nelle aree urbane?

Le malattie polmonari nelle aree urbane hanno raggiunto un nuovo livello durante la pandemia COVID-19, che è diventata un problema di attualità per tutto il mondo. Questa malattia infettiva si distingue per il fatto che può essere facilmente confusa con i sintomi della SARS o dell’influenza, in quanto causa febbre, affaticamento, tosse secca, mal di gola e naso che cola. In alcuni casi può anche causare polmonite. Questo non solo provoca danni all’apparato respiratorio, ma complica anche il decorso di malattie croniche. Pertanto, i medici consigliano di seguire le raccomandazioni che aiutano a prevenire questa infezione. Queste includono:

  • indossare una mascherina;
  • lavarsi regolarmente le mani;
  • limitare la comunicazione ravvicinata;
  • camminare all’aria aperta distanziando il partner;
  • ventilare frequentemente la stanza;
  • bagnare le mucose delle vie respiratorie superiori con strumenti speciali.

Durante la quarantena si devono evitare i viaggi e non si devono visitare le regioni con un’alta incidenza dell’epidemia. Anche gli esercizi di respirazione, uno stile di vita attivo e una buona alimentazione hanno un effetto positivo sul benessere.

Aerovital è utilizzato principalmente per rigenerare le lesioni polmonari già sviluppate nei polmoni, negli alveoli o nei bronchi. L’obiettivo del prodotto è quello di sostenere la funzione dei polmoni, prevenendo così lo sviluppo di polmonite o di un decorso più lieve delle malattie virali e aiutando l’organismo a combattere gli agenti patogeni. In caso di infezione da Covid-19, si consiglia l’uso immediato di dosi elevate di Aerovital, con l’obiettivo principale di evitare una polmonite grave e di rimanere lontani dal ventilatore.

Aerovital è una combinazione di principi attivi naturali che riduce l’infiammazione delle vie aeree senza effetti collaterali. Previene l’accumulo di liquidi nella cavità toracica e aiuta a rimuovere le secrezioni catarrali. Aumenta la permeabilità degli alveoli e sopprime lo spasmo della muscolatura liscia bronchiale e bronchiale, migliorando così la loro permeabilità.

Risultati impressionanti: con Aerovital e Revitasol usati in via preventiva, la maggior parte dei pazienti è risultata asintomatica con COVID-19. E come terapia ricostituente, i pazienti hanno riacquistato la forma fisica entro 10-12 giorni.

I prodotti possono essere ordinati sul sito ufficiale dell’azienda.
Unisciti a noi su Facebook e Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *